Zuppa

Nome: 
Riccardo
Data di Nascita: 
03/07/1966
Numero Tessera Fitri: 
0072929

La tenera età dedicata a giocare a pallone con gli amici del cortile.
A sei anni impara a sciare. A otto gioca nel GS Pavoniana.
Durante le lunghe estati si finge boscaiolo sull'appennino tosco-romagnolo dove i nonni hanno una casa.
I genitori lo portano in villeggiatura in Sardegna, e li che l'improvvisato armatore impara i segreti della navigazione con una piccola barca a vela fino a che una improvvisa libecciata lo affonda sugli scogli dell'isola rossa. Imperterrito, a dodici anni vuole domare il windsurf, un nuovo attrezzo arrivato dalle Hawaii.
Ispirato dai giri a tappe organizzati dal fratello, scopre il ciclismo: ed è subito passione. Due anni piu tardi, lanciato in una personale volata cerca di passare sotto un'automobile e ci riesce. L' amata e costosissima bici non si recupera nulla. La passione senza lo strumento rimane al palo. Nel 1980 con l'intento di potenziare una esile struttura fisica -rachitica per la nonna- inizia a frequentare palestre. Con i colori della scuola è 1^ ai provinciali 800m e 2° nei 3000m campestre, 11° regionale al campaccio e si qualifica ai nazionali ad Abano Terme. Dopo il diploma, parte per il servizio militare, nel gruppo sportivo dell'esercito. Vince la gara di pentathlon, stabilendo il record sul percorso di guerra e il giorno dopo vince gli 800m. Partecipa ai nazionali di pentathlon ad Ascoli Piceno. Lo stesso anno è istruttore federale di nuoto. Ama la discesa libera e partecipa a gare di sci. Ha il surf sempre in testa nell'attesa di una grande mareggiata. Per questi compie raid in tutti gli spot europei. Torbole, Chioggia, Vieste, Fortullino, Laigueglia, Porto pollo, Hyeres, ile rousse, Biarritz, cascais,Tarifa, cabo sao Vincente, Fuerteventura. Dopo aver surfato le peggiori condizioni meteorologiche disponibili, a ventisette anni ha l'occasione di surfare le onde hawaiane nella mitica -hookipa beach- a Maui con i grandi campioni del surf Robby Naish, Bijon Dunkerberk, Josh Stone, Jason Polacow. Con la tavola da snow detupa immacolate distese di neve e inizia alla stessa pratica molte di persone. Scala due volte l'Adamello in dicembre, la Presanella, il gran Zebrù. Partecipa a granfondo e a gare di podismo. Debutta nel triathlon olimpico a Iseo 2012. Sposato con Cristina che lo segue nei tour in bicicletta e nel running. È Presente su strava, twitter, istagram.

partners & sponsors

Alba Consulting  - dttri triathln Brescia